HIV

L’HIV (Virus dell’Immunodeficienza Umana) è un virus che attacca il sistema immunitario, indebolendo le difese del corpo contro infezioni e malattie. Se non trattato, l’HIV può portare all’AIDS (Sindrome da Immunodeficienza Acquisita), una condizione in cui il sistema immunitario è gravemente compromesso. L’HIV si trasmette principalmente attraverso il contatto con sangue, sperma, fluidi vaginali, secrezioni rettali e latte materno infetti. Non esiste una cura per l’HIV, ma con un trattamento adeguato, le persone con HIV possono vivere una vita lunga e sana.

Cause

L’HIV si trasmette attraverso il contatto con fluidi corporei infetti. Le principali vie di trasmissione includono:

  • Rapporti sessuali non protetti: Vaginali, anali o orali con una persona infetta.
  • Condivisione di aghi: Tra persone che fanno uso di droghe iniettive.
  • Trasfusioni di sangue: Sebbene raro nei paesi con sistemi sanitari avanzati, può accadere in aree con meno controllo.
  • Trasmissione perinatale: Da madre a figlio durante la gravidanza, il parto o l’allattamento.
  • Contatto con sangue infetto: Ad esempio, attraverso ferite aperte.
hiv prevenzione

Sintomi

I sintomi dell’HIV possono variare notevolmente tra gli individui e cambiare nel tempo. Esistono tre stadi principali dell’infezione da HIV: infezione acuta, fase di latenza clinica e AIDS.

Infezione acuta:

  • Febbre
  • Mal di gola
  • Eruzioni cutanee
  • Dolori muscolari e articolari
  • Mal di testa
  • Gonfiore dei linfonodi
  • Stanchezza
  • Ulcerazioni della bocca o dei genitali

Questi sintomi possono comparire da due a quattro settimane dopo l’infezione e spesso vengono scambiati per un’influenza o altre malattie virali.

Fase di latenza clinica: Durante questa fase, il virus è ancora attivo ma si riproduce a livelli molto bassi. Le persone possono non mostrare sintomi evidenti per molti anni, ma possono comunque trasmettere il virus ad altri.

AIDS: Senza trattamento, l’HIV progredisce in AIDS, la fase finale dell’infezione. I sintomi di AIDS includono:

  • Perdita di peso rapida
  • Febbre ricorrente o sudorazioni notturne profuse
  • Estrema stanchezza
  • Linfoadenopatia persistente
  • Diarrea che dura per più di una settimana
  • Lesioni della pelle o della bocca
  • Polmonite
  • Perdita di memoria, depressione e altri disturbi neurologici

Diagnosi

La diagnosi di HIV viene effettuata attraverso esami del sangue che rilevano la presenza di anticorpi contro il virus o il materiale genetico del virus stesso. I principali test diagnostici includono:

  • Test degli anticorpi: Rileva gli anticorpi prodotti dal corpo in risposta all’HIV. I test rapidi possono dare risultati in pochi minuti.
  • Test combinati: Rilevano sia gli anticorpi che l’antigene p24, una proteina del virus, permettendo una diagnosi più precoce.
  • Test del DNA o RNA del virus: Rilevano il materiale genetico del virus e sono utilizzati per confermare l’infezione e monitorare la carica virale.
test hiv

Trattamento

Il trattamento dell’HIV prevede l’uso di farmaci antiretrovirali (ARV) che aiutano a controllare il virus, mantenendo la carica virale a livelli non rilevabili e prevenendo la progressione verso l’AIDS. La terapia antiretrovirale combinata (cART) include più farmaci appartenenti a diverse classi, che agiscono in modo sinergico per bloccare la replicazione del virus.

Prevenzione

La prevenzione dell’HIV si basa su diverse strategie, tra cui:

  • Uso del preservativo: Durante ogni rapporto sessuale, per ridurre il rischio di trasmissione.
  • PrEP (Profilassi Pre-Esposizione): Farmaci assunti da persone non infette ma ad alto rischio, per prevenire l’infezione.
  • PEP (Profilassi Post-Esposizione): Farmaci assunti entro 72 ore dall’esposizione al virus, per prevenire l’infezione.
  • Educazione e consapevolezza: Informazioni sull’HIV e sulle modalità di trasmissione.
  • Test regolari: Per conoscere il proprio stato sierologico e ridurre la trasmissione.

A chi rivolgersi

Per la gestione e il trattamento dell’HIV, è essenziale rivolgersi a un infettivologo, un medico specializzato in malattie infettive. Altri specialisti che possono essere coinvolti includono:

  • Medico di base: Per la gestione generale della salute e il coordinamento delle cure.
  • Ginecologo o ostetrico: Per le donne in gravidanza infette da HIV.
  • Psicologo o psichiatra: Per il supporto psicologico e la gestione di eventuali disturbi mentali associati alla malattia.

Inoltre, centri specializzati e cliniche per la gestione dell’HIV offrono servizi completi di diagnosi, trattamento e supporto.

Facebook
LinkedIn
X
WhatsApp
Email

La tua salute sarà presto nel palmo della tua mano!

"Un nuovo modo innovativo di vivere l'esperienza digitale è in arrivo. Stiamo lavorando per dare vita alla nostra APP! Non vediamo l'ora di condividerla con te!"

med app